Cerca
  • Giulia Fraschetta

Il gestionale medico: il motore del nostro centro polispecialistico.

Negli ultimi anni la mansione del medico è diventata sempre più digitalizzata, grazie anche all'utilizzo di tecnologie di informazione e di comunicazione, inserite all'interno delle dinamiche che regolano le attività sanitarie.

Attraverso il supporto di strumenti informatici, come i software gestionali, si ha la possibilità di avere un’organizzazione logistica, amministrativa e finanziaria ottimale per il centro medico.

Il gestionale, infatti, ci offre la possibilità di:

  • Automatizzare processi e standardizzare procedure: gestire quindi l’anagrafica dei pazienti, le prenotazioni online e l’archiviazione digitale e infatti la maggior parte dei gestionali offre la possibilità di avere uno spazio cloud dedicato per la memorizzazione dei dati.

  • Programmare attività: come le prestazioni (listino prezzi), le varie specializzazioni (es. ecografia, cardiologia, ginecologia, ecc…), gli ambulatori, la visualizzazione dell’agenda e il calendario degli appuntamenti.

  • Pianificare risorse: si possono programmare la turnazione di medici ed infermieri, tenendo conto anche delle festività.

  • Condividere informazioni sanitarie con tutti gli operatori.

  • Controllare e gestire il budget: ci permette di usufruire di sistemi di fatturazione, di coordinamento delle attività e dell’amministrazione delle strutture sanitarie, per esempio la gestione di preventivi, pagamenti e convenzioni con assicurazioni private e aziende.

Grazie a questi innovativi sistemi non cambiano solo le cose per chi lavora all'interno di realtà sanitarie, ma anche per il paziente! Egli, infatti, ha la possibilità di consultare i propri referti online, le ricette specialistiche e/o farmaceutiche e di effettuare pagamenti on-line.

L’implementazione della tecnologia in ambito sanitario è senza dubbio un grande passo in avanti, in quanto rende gli strumenti e i servizi digitali per l’assistenza sanitaria più diffusi, più efficienti e più semplici da usare!


Dunque, come possiamo scegliere un gestionale medico che rispecchi le nostre esigenze?


In un’epoca sempre più digitale e tecnologica, è utile essere dotati di un software studiato nel dettaglio per le realtà sanitarie.

Per poter prendere una buona decisione, è importante valutare alcune caratteristiche indispensabili.

Il primo aspetto da prendere in considerazione è quello relativo all'anagrafica del paziente. Il software deve essere provvisto di una scheda anagrafica completa, dove poter inserire i dati anagrafici e tutte le informazioni relative al paziente. Questa sezione è molto utile, perché quando egli tornerà per una successiva visita, avremo tutti i suoi dati già inseriti nel nostro database.

In seguito alla scheda anagrafica del paziente, un buon gestionale dovrebbe essere dotato di una scheda per anamnesi chiara e semplice da compilare, ottimizzando i tempi e senza far perdere alcuna informazione che potrebbe tornare utile nel percorso diagnostico.

Altro elemento da tenere in considerazione è la sezione degli strumenti per la fatturazione, i quali semplificano il lavoro grazie alla possibilità di creare fatture elettroniche, aiutando inoltre a tener traccia di tutte le prestazioni e pagamenti.

Infine, due ulteriori aspetti principali da valutare sono l’interfaccia utente, la quale deve essere chiara, intuitiva e semplice da utilizzare, e il cloud, la possibilità quindi di avere uno spazio di archiviazione in cloud per inserire e memorizzare tutti i nostri dati.

Questa scelta è di fondamentale importanza per un centro medico quindi bisognerebbe cercare di vederne il più possibile, facendo dei confronti e parlando con chi li sta utilizzando.


  • Black Facebook Icon
  • Black Icon LinkedIn
  • Black Instagram Icon

© 2020 by Run 2 Cloud Srls
Sede Operativa: Via Salvio Giuliano 9 – 20146 Milano
Sede Amministrativa: Via E. Bellia, 261 – 95047 – Paternò (CT)
Piva e Cf: 05409280871 - Privacy Policy